Benvenuto! Welcome! Bienvenido! Bienvenue! Willkommen! Добро пожаловать! Benvingut! Bem-vindo!

"Travel is a means to an end. Home".


9 maggio 2012

La chiamavano "Sfasciacancelli"


Questa è la(tragica) storia di una ragazza che si credeva infrangibile.
(VM15)


Il tutto ha inizio un sabato uggioso e soleggiato...
Finalmente questa ragazza si decise a tirar fuori i suoi meravigliosi rollerblade che ormai non usava da parecchio tempo.
"Quale giorno migliore per poter riprendere a pattinare se non oggi? pensava tra se e se...

Così ingaggiando un "par de amici" in questa avventura, prese la borsa contenente l'oggetto tanto anelato e pronto all'uso  e si diresse fuori, alla scoperta di un mondo privo di piste da pattinaggio....
Eh si, nella piccola cittadina di solo 2.777.979 abitanti dove viveva, non si trovavano piste da pattinaggio neanche nel raggio di 3/4 km...
Così la ragazza che tanto bramava volteggiare su 8 rotelle, costrinse i suoi "par de amici" a portarla in un qualunque luogo adatto al rotellame.
Fù così che scherzando e ridendo, volteggiando e piroettando intraprese una strada a lei sconosciuta, che la portò a prendere velocità, moltà velocità... troppa velocità... qualcosa come 50 km orari...
La ragazza presa dal panico e un pò dall'adrenalina che le schizzava in corpo come popcorn impazziti, cominciò a emettere urletti intervallati da richieste di aiuto senza speranza...
In quel momento la ragazza non capiva benissimo cosa le stava accadendo, tanto che, con la mente completamente fuori uso, decise di non intraprendere una strada che la portasse verso un incrocio di macchine e praticelli vari, ma decise di svoltare alla sua sinistra verso una strada chiusa che terminava con un cancello di ferro tipo questo:


La ragazza però probabilmentè nella sua mente aveva un'altra immagine del cancello... tipo questa:

Non credo ci sia bisogno di terminare il racconto.
Credo che l'intelligenza di ognuno di voi possa farvi immaginare o almeno intuire il risvolto drammatico della situazione.

Se qualcuno non ci fosse ancora arrivato, ecco qui una diapositiva:


Ordunque la ragazza scoprì di non essere infrangibile o di gomma.

Chi sarà questa ragazza...?? maaaaah

Ah, per la cronaca, il cancello automatico era ben chiuso.
La ragazza riuscì ad aprirlo e far schizzare le viti all'aria... trullallà!

3 commenti:

  1. Solo dolore o qualche rottura?
    Spero la prima.
    Io sono più pasticciona di te -.-

    RispondiElimina
  2. Love your style! maybe we can follow each ohter?:X

    FashionSpot.ro

    RispondiElimina
  3. io mi sono spappolata con un carrello della Coop su una punto nera invece. Ma siamo vive e lottiamo ancora.

    RispondiElimina